metti un giorno in valle…

In un caldo pomeriggio estivo decidiamo di fuggire dalla classica giornata al mare e di rifugiarci nelle valli di Sant’Alberto. Per arrivarci basta attraversare il fiume Reno, c’è un piccolo traghetto che al costo di 0,50euro a persona o circa 3 euro per le auto, ti permette di arrivare proprio dentro l’incantevole paesaggio delle valli. Noi abbiamo preferito lasciare l’auto al di là dell’attracco e prendere il traghetto a piedi per fare una bella passeggiata in mezzo alla natura.

2014SantAlberto (1 di 50)

2014SantAlberto (8 di 50)

Il panorama delle valli mi regala sempre grandi emozioni per la tranquillità che regna incontrastata, gli unici rumori che ascolti sono quelli dei suoi abitanti: garzelle, aironi e moltissime altre varietà di volatili. Se hai bisogno di staccare da un’intensa settimana lavorativa questo è proprio quello che ci vuole.
Addentrandoci sulla strada ghiaiata, dopo pochi metri sulla sinistra, vediamo un cancello con la scritta “Bosco Forte”. L’accesso alla Penisola di Boscoforte è consentito solo a gruppi accompagnati da personale autorizzato. Noi quindi non possiamo entrare, perché non abbiamo preso appuntamento per una visita guidata, per cui decidiamo di proseguire sul nostro sentiero.
Anche qui il panorama è mozzafiato, è un caldo sabato di luglio, ma il cielo è a tratti velato e questo ci permette di fare una bella camminata senza troppa fatica.

2014SantAlberto (21 di 50)
2014SantAlberto (14 di 50)

2014SantAlberto (12 di 50)

2014SantAlberto (20 di 50)

Mentre siamo sulla via del ritorno incontriamo un ragazzo a cavallo, io lo blocco per fargli una foto e lui gentilissimo ci racconta che viene dall’Agriturismo Prato Pozzo e se vogliamo fare una gita a cavallo lo troviamo lì poco distante. L’idea già mi entusiasma ma il piano della giornata è quello di attendere il tramonto in riva alla valle, così lo ringrazio e mi riprometto che presto dovrò fargli visita.

2014SantAlberto (24 di 50)

2014SantAlberto (28 di 50)

2014SantAlberto (50 di 50)

Non ci resta che trovare il luogo ideale per piazzarci con il nostro telo in attesa che il sole cali all’orizzonte. Noi abbiamo pensato quasi a tutto, infatti portiamo nello zaino una birra ghiacciata ma giustamente abbiamo lasciato a casa cavatappi, cibo e acqua. Poco importa, riusciamo ad aprire la birra grazie ad un accendino e al resto penseremo con calma. 😉
Subito dopo il tramonto decidiamo di fermarci al CZ, una pizzeria ottima con prezzi al di sotto della media, se capitate da queste parti il mio consiglio è quello di provare la loro spianata, se amate la pizza sottile e croccante non potrete resistere.
Tornerò presto a parlarvi di valli e gite in mezzo alla natura ma per oggi il viaggio si conclude qui.

2014SantAlberto (38 di 50)

2014SantAlberto (39 di 50)

Citazione:
“Oltre a guardare dritti di fronte a sé, un altro segreto per ottenere uno sguardo elegante è osservare cose belle. Le cose più belle di questo mondo sono quelle create da madre natura…”
Emiko Kato, L’Eleganza dell’Anima

Musica: Tycho – A Walk

1 0 0 0 0
Sara Baraccani
Follow me

Sara Baraccani

Mi chiamo Sara Baraccani ed amo parlare per immagini, da qui nasce il nome del mio blog "Detto con gli occhi". In queste pagine troverete spunti per i vostri viaggi o per piccole gite fuori porta. Vorrei che fossero le immagini a parlare per me e ad ispirarvi, quindi... Buon viaggio!
Sara Baraccani
Follow me

Latest posts by Sara Baraccani (see all)